TRENDING

lunedì 3 febbraio 2014

Come vincere con le schedine metodo matematico funzionante al 100%


Il gioco, in concomitanza con la profonda crisi ha portato moltissimi italiani a scommettere nella speranza di facili vincite.

Sono in molti, infatti, che ogni settimana scommettono sugli eventi sportivi puntando un po' al caso, molto sulla fortuna e chi, più furbamente, magari analizza le statistiche, controlla le varie formazioni, classifiche ect... ma alla fine è quasi sempre tutto deciso dalla sorte.

C'è chi magari vince, chi perde e chi dice, ci sono tante perplessità su questa affermazione, che rientra sempre con le spese.

In tutta la mia esperienza almeno posso confermare che la regola "mai scommettere sulla propria squadra del cuore" spesso ha un fondo di verità in quanto siamo condizionati, e non poco, nella scelta del pronostico.

La concatenazione di più eventi, in più, oltre che aumentare la vincita finale, diminuisce anche esponenzialmente le possibilità di prendere la schedina. Ecco, quindi, meglio puntare su pochi eventi, ma azzeccarli.

Tralasciando il fattore C adesso però voglio spiegarti un metodo sicuro che ti garantisce di vincere poco, ma di non perdere mai. Per farlo userò un esempio, ma tutto si basa sulla matematica e sul calcolo del ROI termine inglese che indica il ritorno di investimento.

Ieri si è disputato il match Juventus - Inter una delle partite più importanti del nostro campionato e si è conclusa col risultato di 3 a 1 forse un po' scontato visto l'andamento stagionale dei nero azzurri, ma partite come queste non sono mai sicure visto i talenti in campo e gli episodi che possono favorire più una squadra dell'altra.

Supponi che le quote dei vari pronostici e dei vari bookmaker erano:

  RISULTATO   LOTTOMATICA   SISAL  WILLIAM HILL 
1
2.8
2.7
2.5
X
2.9
3
3.4
2
3.2
3.4
3


Prendi in considerazione le varie quote della partita su più bookmaker e considera le migliori. Calcola adesso il ROI con questa formula:
 (1/2.8)+(1/3.4)+(1/3.4)=0.9454

Se il valore è inferiore ad 1 si ha un guadagno e quindi 1-0,9454=0,0546= 5,46% di ritorno garantito!  Se fai il calcolo sulle quote di un singolo bookmaker noterai che sicuramente il ROI è maggiore di uno, altrimenti lo stesso centro scommesse ci rimetterebbe sempre. Come vincere quindi? Non ci resta che giocare le tre chance sui vari bookmaker giocando la vittoria della Juventus su Lottomatica, il pari su Sisal e la vittoria dell'Inter sul William Hill.

Stabilisci quando voler scommettere, ad esempio 100€. Troppi? sicuramente non li perdi!
Per capire bene come giocarli ti basta fare:
Sul segno 1 gioca: (100/2.8)/0.9454=37,78€
Sul segno 2 gioca: (100/3.4)/0.9454=31,11€
Sul segno X gioca: (100/3.4)/0.9454=31,11€

Ovviamente dovrai approssimare le giocate. A questo punto non dovrai far altro che attendere che venga giocata la partita. Noi sappiamo che ha vinto la Juventus, ma in base ai risultati tu avresti vinto:
Vittoria Juventus 37,78*2.8=104.8-100 = 4,8€
Pareggio fra le due 31.11*3.4=105,774 = 5,77€
Vittoria Inter 31.11*3.4=105.774 = 5,77€

Quindi con 100€ di base siamo sicuri di recuperare la nostra posta più circa 5€. Sicuramente non molti, ma spulciando le varie quote e trovando più partite in cui il ROI ci premia possiamo giocar più schedine alla volta e vincere pian piano accumulando guadagni.

Mi raccomando, non dimenticare eventuali prelievi sulle vincete o costi di deposito e prelievi. Consulta il sito di scommesse per i dettagli e valuta di volta in volta se effettuare la scommessa o meno. Il gioco deve pur sempre valere la pena e l'importante è non perderci mai.

Posta un commento

Senza di te questo blog si riduce a ben poco...
Per info guida commenti blogger

 
Back To Top